< INDIETRO
  • gennaio

    25

    2019
Come dipingere la cucina: idee per un ambiente al top!

Come dipingere la cucina: idee per un ambiente al top!

Dipingere la cucina è tra gli interventi di ristrutturazione più frequenti, soprattutto quando si decide di rinnovare questo importante ambiente di casa, ad esempio cambiando l’arredamento. In cucina si trascorre molto tempo e rappresenta certamente il centro dell’intera casa. Per questo, quando si decide di imbiancare casa, per la cucina è consigliabile scegliere con cura i colori da utilizzare. Sicuramente bisogna tenere conto dei propri gusti e delle tonalità che meglio riflettono la propria personalità, ma realizzando un ambiente esteticamente gradevole e in armonia.

I colori da usare per dipingere la cucina

Il bianco è di sicuro il colore più semplice da utilizzare per dipingere le pareti della cucina, in quanto esso si adatta in pratica a qualsiasi tipo di ambiente, stile o arredamento. L’unica eccezione, nell’uso del bianco, si presenta nel caso in cui si scelgono mobili della cucina dello stesso colore! Pertanto è d’obbligo utilizzare accessori di altri colori e tonalità più vivaci alle pareti. La regola generale nella scelta dei colori, inoltre, prevede di tenere conto della grandezza della cucina e dell’illuminazione naturale. E’ meglio perciò evitare tonalità troppo scure in ambienti piccoli e pochi illuminati. Allo stesso modo, realizzando tutte le pareti colorate, si corre il rischio di appesantire troppo l’ambiente.

La soluzione ideale, quindi, è quella di destinare una parete della cucina ad un colore deciso e vivace. Tonalità forti come il giallo, l’arancione, e il verde sono perfetti per creare ambienti allegri ed accoglienti. Attenzione però a non esagerare e cercare armonizzare il tutto con accessori neutri e legno non troppo scuro. Il rosso è decisamente un colore per dipingere la cucina conferendogli carattere e calore, mentre il blu è per eccellenza il colore del relax. Quest’ultimo è di solito preferito per la zona notte, ma è proposto anche per la cucina, purché si scelga una tonalità adeguata all’arredamento e alla luminosità della stanza. Infine tutte le tonalità neutre e pastello si adattano perfettamente agli ambienti classici, mentre il grigio, molto in voga, conferisce eleganza e accoglienza se abbinato ad accessori colorati e in legno.

Scegliere l’effetto lavagna: un tocco di originalità!

La cucina è l’ambiente creativo e allegro della casa dove è possibile personalizzare e anche osare, se si ha voglia e soprattutto l’idea giusta. Utilizzare la vernice con effetto lavagna, ad esempio, è una soluzione di grande tendenza che unisce funzionalità ed estetica. Infatti questa particolare vernice, con la quale dipingere la cucina, crea una superficie simile a quella di una lavagna, sulla quale è possibile scrivere con normali gessetti e cancellare con altrettanta facilità. Lista della spesa, frasi, disegni ecc., la cucina può essere diversa e originale ogni giorno. L’ideale è creare una vera e propria parete-lavagna in cucina.


© 2016 - 2018 MARTINO CANTIERI SRL. All Rights Reserved