< INDIETRO
  • marzo

    21

    2019
Sisma bonus 2019: risparmiare migliorando la sicurezza di casa

Sisma bonus 2019: risparmiare migliorando la sicurezza di casa

Il Sisma bonus 2019 è una detrazione fiscale introdotta dallo Stato, già in precedenza, e che consente ai cittadini contribuenti di ottenere agevolazioni sulle spese sostenute per la realizzazione di lavori antisismici e che interessano abitazioni e immobili destinati ad attività produttive. L’agevolazione attuale sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021 e rientra nel piano generale dei Bonus ristrutturazione 2019.

Tale misura è stata resa necessaria dalla natura sismica del territorio italiano e in cui eventi drammatici dovuti a terremoti, purtroppo, sono frequenti.  Per tale ragione l’Italia è stata divisa in differenti aree in base al diverso livello di rischio sismico. Se in precedenza il sismabonus interessava solo le zone a più elevata sismicità (zone 1,2), adesso il provvedimento è attuabile anche in quelle aree a rischio medio (zone 3).

Sicurezza e vantaggi economici con il Sismabonus 2019

Riuscire a garantire la massima sicurezza della propria abitazione o azienda dal rischio di terremoto è il primo obiettivo che bisogna raggiungere. Se in passato, infatti, era più difficile affrontare interventi di adeguamento antisismico, anche per i costi elevati e la scarsa attenzione in materia, oggi è una priorità per l’Italia. Di fatto, gli incentivi a disposizione sono molto vantaggiosi (tra il 50%-80% sulle spese sostenute), ancora di più se abbinati ad interventi finalizzati alla riqualificazione energetica.

Effettuare lavori di adeguamento antisismico non solo permette di mettere in sicurezza gli immobili da futuri terremoti, ma anche di risparmiare i costi necessari per ristrutturazione e/o ricostruzione da fare a seguito di eventi sismici, senza contare il risparmio in termini di vite umane.

Sicuramente, per chi è intenzionato ad usufruire delle agevolazioni previste dal Sismabonus 2019, la prima cosa da fare è effettuare un controllo sullo stato di salute strutturale dell’immobile. Infatti solo riscontrando le eventuali criticità e problematiche, è possibile stabilire in che modo sia meglio intervenire in chiave antisismica.


© 2016 - 2018 MARTINO CANTIERI SRL. All Rights Reserved