< INDIETRO
  • aprile

    11

    2019
Colorare le pareti di casa: benvenuta primavera!

Colorare le pareti di casa: benvenuta primavera!

La primavera rappresenta la rinascita, lasciandosi alle spalle il peso dell’inverno può essere il momento giusto per colorare le pareti di casa. Infatti i colori e i profumi con cui la natura invade ogni cosa, fa proprio venire voglia di maggiore brio anche in casa, vero?

Quindi per creare il giusto effetto primavera, è bene capire come imbiancare casa, scegliendo le tonalità in grado di regalare la freschezza primaverile, seguendo anche le ultime tendenze in materia di interior design.

Effetto primavera: quali colori?

Per tinteggiare le pareti di casa con colori primaverili, le possibilità tra cui scegliere sono diverse. In generale si può dire che le tonalità più idonee si caratterizzano per essere chiare e allegre, ma non mancano sfumature più decise. Per questo motivo tendenzialmente è consigliabile destinare i colori primaverili ad una o più pareti della casa, per esaltare e valorizzare alcuni dettagli.

Il verde prato, per esempio, può colorare le pareti di casa evocando a pieno gli elementi naturali. E’ sicuramente un colore che richiama l’energia, illumina gli ambienti e dà quel giusto tocco di allegria. Optando per il verde prato, ad esempio per una parete della zona living, è possibile creare un’atmosfera piacevole e rilassante che si adatta bene ad un arredamento minimal. Stesso effetto si può ottenere con l’azzurro, anche se leggermente meno luminoso del verde prato.

Di grande tendenza continua ad essere il blu, declinato in tutte le sue varianti, dal più scuro al più chiaro, dal grande potere rilassante, sia in versione opaca che brillante. Ovviamente per un’atmosfera primaverile è meglio preferire le sfumature meno scure.

Voglia di osare? Allora il giallo è sicuramente la scelta da fare. Negli ultimi anni si utilizza soprattutto il giallo senape e curry, per complementi d’arredo, tessuti ecc.  Colorare le pareti di casa con queste due tonalità di giallo permette di essere al passo con la moda e dare carattere ad una parete di casa (cucina o salotto). Per ottenere un effetto più caldo e brioso, si può optare per un giallo mango.

Infine resistono anche in primavera le tonalità neutre, in quanto si adattano a qualsiasi stile ed ambiente non vincolando l’arredamento. Tortora, beige e cipria sono senza dubbio degli ottimi punti di partenza per creare abbinamenti estrosi e in contrasto con altri colori.

Consigli utili prima di colorare le pareti di casa

Per ottenere il migliore effetto primavera in casa, è importante valutare anche le caratteristiche degli ambienti da dipingere. Infatti le dimensioni della stanza e il tipo di illuminazione che la caratterizza possono influenzare il risultato finale.

Inoltre la voglia di primavera in casa non deve spingere ad esagerare, va bene il verde prato ma non ovunque! E’ fondamentale, infine, tenere conto dell’arredamento e affidarsi a professionisti per colorare le pareti di casa a regola d’arte e nel minor tempo possibile, godendosi a pieno la dolce primavera…


© 2016 - 2018 MARTINO CANTIERI SRL. All Rights Reserved