< INDIETRO
  • maggio

    3

    2019
Consigli per ristrutturare una casa piccola e valorizzarla al meglio

Consigli per ristrutturare una casa piccola e valorizzarla al meglio

Sempre più spesso oggi ci si trova a fare i conti con spazi più ridotti e che possono creare non poche difficoltà, ad esempio, nel ristrutturare una casa piccola. Quest’ultima tendenzialmente può avere una metratura intorno ai 45-50 mq, costituendo il classico bilocale che molte giovani coppie o single acquistano in Italia.

Se da una parte le dimensioni ristrette possono rappresentare un limite nell’ideare la propria casa, dall’altra parte bisogna sapere che esistono tante soluzioni per realizzare un appartamento che sia funzionale, accogliente e di tendenza. Insomma non è detto che una casa è bella solo se grande!

L’importante è che nel progettare la ristrutturazione si prendano alcuni accorgimenti, per poter ottenere il risultato migliore e in grado d valorizzare al meglio la casa. E’ consigliabile preferire una ristrutturazione chiavi in mano, per poter semplificare ogni fase dei lavori ed essere seguito dalla progettazione fino alla consegna.

Sfruttare ogni spazio della casa

La prima cosa importante che bisogna considerare, nel ristrutturare una casa piccola, è che ogni centimetro deve essere ottimizzato, svolgendo una precisa funzione nell’insieme. Molto può dipendere dalla caratteristiche architettoniche e strutturali della casa da ristrutturare, dato che alcune possono avere angoli e zone che si prestano, per esempio, a realizzare soluzioni a parete.

Inoltre, la tendenza attuale dell’interior design di creare open space, è particolarmente indicata per una casa piccola. Infatti organizzare la cucina e lo spazio living in un unico ambiente aperto, è il massimo dell’ottimazione che si può realizzare. In alternativa, si può optare per pareti mobili che dividono le due aree ma in maniera non netta.

Soluzioni salvaspazio per ristrutturare una casa piccola

Non solo è necessario utilizzare ogni spazio disponibile della casa per ottenere il massimo del comfort e funzionalità, ma bisogna orientarsi verso le idee salvaspazio più adatte. Ad esempio scegliere soluzioni che limitano il più possibile l’ingombro è una questione vitale, così come preferire linee essenziali. Sì alle strutture a parete e che sfruttano lo spazio in verticale, mobili a muro, porte scorrevoli ecc. Tutto ciò che non occupa spazio è sempre la scelta migliore come la realizzazione di elementi su misura.

Scegliere colori neutri

E’ fondamentale preferire colori chiari o neutri per dipingere le pareti di una casa piccola, in maniera da non appesantire l’ambiente. Le tonalità più chiare, non solo offrono una maggiore luminosità allo spazio, ma danno la percezione che questo sia più grande. Lo stesso vale anche per la scelta degli arredi e dei rivestimenti.

Arredi pratici e funzionali

Un grande supporto, nel ristrutturare una casa piccola, è data dalle soluzioni di arredo presenti in commercio, sempre di più specializzate nel garantire elementi pratici e di design. La scelta, oltre allo spazio disponibile, dipende anche dal gusto personale e dall’idea di casa che si vuole realizzare.

Questo deve essere, quindi, il punto di partenza per orientarsi verso un arredo rispetto ad un altro. Mobili sospesi, armadi a muro, tavoli pieghevoli, ogni ambiente della casa piccola può avere la sua idea.


© 2016 - 2018 MARTINO CANTIERI SRL. All Rights Reserved